Grandi Fotografi Mostre

Robert Capa in mostra a Palermo con “Retrospective”

Robert Capa

La mostra di Robert Capa è dedicata alla figura di spicco del fotogiornalismo del XX secolo e presenta oltre 100 fotografie in bianco e nero, che il fotografo, fondatore di Magnum Photos nel 1947 insieme a Henri Cartier-Bresson, George Rodger, David “Chim” Seymour e William Vandivert, ha scattato dal 1936 al 1954, anno della sua morte in Indocina, per una mina anti-uomo.

Eliminando le barriere tra fotografo e soggetto, le sue opere raccontano la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà della guerra. Gli scatti, divenuti iconici – basti pensare alle uniche fotografie (professionali) dello sbarco in Normandia delle truppe americane, il 6 giugno 1944 – ritraggono cinque grandi conflitti mondiali del XX secolo, di cui Capa è stato testimone oculare.

All’interno del percorso sarà possibile ripercorrere la vicenda umana ed artistica di Capa, sin dal suo primo incarico internazionale per l’agenzia berlinese Dephot, a Copenaghen nel 1932, per la conferenza di Trotskij.

In mostra anche le fotografie delle tumultuose parate di Parigi e della guerra civile in Spagna del 1936, cui la celebre rivista inglese Picture Post dedica un inserto di undici pagine con l’indimenticabile didascalia: “Il più grande fotografo di guerra al mondo: Robert Capa”. A queste si aggiungono i reportage della resistenza della Cina all’invasione giapponese del 1938 e poi della Seconda guerra mondiale. Dopo alcuni mesi a Londra, nel 1943 viene inviato come fotografo corrispondete in Nord Africa e quindi segue lo sbarco degli alleati in Sicilia.

Robert Capa

E’ esposta una ampia selezione delle foto scattate nell’isola e poi risalendo fino a Napoli e a Cassino. Capa seguì la Seconda guerra mondiale sui diversi fronti di battaglia, in Italia e poi in Normandia, con le storiche immagini del D-Day.

La mostra presenta poi la liberazione a Parigi nel 1944, l’invasione in Germania con i parà americani nel 1945, il viaggio in Russia nel 1947 e infine la fondazione ufficiale dello stato di Israele nel 1948 e il suo ultimo incarico di guerra in Indocina nel 1954.

Robert Capa

Ad arricchire la rassegna viene proiettato il prezioso documentario Robert Capa in Love and War (2003), diretto da Anne Makepeace, con straordinari materiali d’archivio e interviste a familiari, amici e colleghi: il fratello Cornell Capa, Isabella Rossellini, Henri Cartier-Bresson, Marc Riboud, Elliott Erwin, Richard Whelan, John Morris.

Robert Capa

Informazioni

Robert Capa – Retrospective

Periodo
25 aprile – 9 settembre 2018

Sede
Real Albergo dei Poveri – Corso Calatafimi, 217 – 90129 Palermo

Orari
Dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle 19 (la biglietteria chiude alle ore 18)
Lunedì chiuso

Biglietto
Intero: 10,00€
Ridotto: 9,00€ gruppi (min 15 – max 25 pax), titolari di apposite convenzioni, giornalisti non accreditati, giovani under 26 anni, soci ICOM, forze dell’ordine, docenti
Ridotto speciale: 4,00€ scuole gruppi di studenti di scolaresche di ogni ordine e grado, minori di 18 anni
Open: 11,00€ valido per un ingresso in qualunque giorno e orario dal 25 aprile al 9 settembre 2018
Gratuito: docenti accompagnatori, disabili + accompagnatore, giornalisti accreditati, guide turistiche con patentino, minori di 6 anni, dipendenti dell’Assessorato regionale dei beni culturali

Prevendita
1,00€ a persona

Audioguida
Audioguida a disposizione di tutti i visitatori compresa nel biglietto

Info mostra
Tel. 091 7657621

Questa mostra fotografica è stata inserita nella MAPPA INTERATTIVA DELLE MOSTRE IN ITALIA. Dacci uno sguardo e cerca la mostra più vicina alla tua zona e, se ne conosci di nuove, segnalale alla redazione del photoblog attraverso l’apposito modulo che trovi sotto la mappa interattiva.

Occasioni imperdibili su Amazon

Robert Capa in mostra a Palermo con “Retrospective” ultima modifica: 2018-04-27T16:30:58+00:00 da Stefano
offerte amazon

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!