Recensioni

Recensione fotolibro SAAL digital. Una piacevole sorpresa!

fotolibro saal

Alzi la mano chi di voi stampa le foto digitali che produce ogni giorno con qualsiasi dispositivo! Ecco appunto, siamo in pochissimi. Con l’avento del digitale siamo indaffarati a passare gran parte del nostro tempo a fare foto con smartphone, tablet e reflex per poi lasciare i file digitali sul nostro PC perchè tanto “le possiamo vedere ogni volta che vogliamo dal computer”.

Sarebbe bello poter dedicare tempo a scegliere e stampare su carta le nostre foto preferite, gli scatti che ricordano qualcosa e che ci emozionano ogni volta che li guardiamo e li tocchiamo. Si, li tocchiamo, perchè è bello avere in mano una fotografia stampata su carta o in un bel fotolibro da sfogliare con amici e parenti.

Fortunatamente ad oggi esistono diverse agenzie di stampa che propongono prodotti di altissima qualità a dei costi relativamente bassi. Recentemente sono stato contattato da Saal Digital, una grande ed importante azienda che effettua stampe digitali,  che mi ha proposto di testare alcuni dei loro prodotti ed in particolar modo il loro fotolibro, uno degli oggetti più venduti e desiderati dai fotografi e non solo. Ci tengo a precisare che la recensione non è stata pilotata ed è sincera! Me ne assumo la totale responsabilità di quanto scritto sotto.

Saal Digital non si occupa solamente della stampa di fotolibri ma propone anche le classiche stampe di fotografie in diversi formati, fotoquaderni, poster, cartoline, calendari, biglietti e articoli da regalo. In questo articolo però voglio parlarvi del fotolibro, vi anticipo solamente che SAAL digital ha riservato a tutti i visitatori del Photoblog un BUONO SCONTO DA 20 EURO (dettagli in fondo all’articolo)


Solitamente quando stampo un fotolibro ho sempre un progetto alla base di tutto. In questo caso, non avendo progetti fotografici in corso e volendo testare al massimo la qualità del fotolibro, ho deciso di prendere alcune delle mie migliori fotografie passando dal bianco e nero ai colori saturi, dalla fotografia paesaggistica alla macro. Ero curioso di capire la resa delle fotografie in ogni differente situazione e vi anticipo che il risultato è stato strabiliante!

La progettazione del fotolibro è veramente semplice ed è adatta sia a professionisti che a principianti che non hanno mai stampato un libro fotografico.

I professionisti (o esperti di post-produzione) hanno la possibilità di scaricarsi da sito ufficiale i modelli Photoshop ed inDesign per poi lavorare offline sul proprio pc e caricare alla fine un file PDF con tutto il libro da stampare. In questo caso si possono scaricare anche i profili colore in modo da avere la totale fedeltà dei colori dal pc alla stampa finale.

Per i principianti o semplicemente per chi vuole far prima, Saal digital ha un software apposito che consente d’impaginare il fotolibro in modo semplice e veloce. Questa è la strada che ho preso io. Pur conoscendo molto bene Photoshop, ho voluto testare sino in fondo i servizi Saal e ho preferito utilizzare il loro software.

Appena aperto, il software ci chiede cosa vogliamo stampare. Tra le varie scelte abbiamo: foto, fotolibri, fotoquadri, biglietti, poster, calendari o articoli regalo. Io ho scelto di provare il fotolibro e mi sono trovato questa schermata che mi chiede che tipo di fotolibro voglio stampare. fotolibro saal

Come vedete le possibilità sono svariate. Io ho provato il fotolibro classico, il primo nel menù di scelta. Fatto ciò, il menù sucessivo che compare è inerente il formato del fotolibro. C’è la possibilità di sceglierlo orizzontale, verticale o quadrato, grande o piccolo. I prezzi che vedete sono “a partire da” perchè dipende da quante facciate andrete a stampare.

fotolibro saal

Per il mio fotolibro ho scelto il classico formato A4 verticale. Andando avanti il software vi presenterà una serie di opzioni da poter scegliere con i relativi costi aggiuntivi. C’è la possibilità di scegliere l’aspetto della copertina, se farla imbottita o normale, si può scegliere il tipo di carta da utilizzare nelle pagine interne e se fare o no una confezione regalo. Infine Saal chiede 5 euro per togliere eventualmente il codice a barre che altrimenti verrebbe messo in ultima pagina in modo poco invasivo.

Questa è la schermata che compare con le opzioni. Io ho scelto: copertina lucida e imbottita, pagine interne su carta fotografica lucida, nessuna confezione regalo e senza codice a barre.

fotolibro saal

Cliccando il tasto crea, il software vi chiederà che tipo d’impaginazione volete fare (vedi foto sotto). Vi sconsiglio la modalità “fotolibro in 1 minuto” perchè il software impaginerà in modo del tutto automatico le vostre foto. Avrete la possibilità di modificarle alla fine ma l’ordine lo sceglie lui per cui lo sconsiglio caldamente.

Io ho preferito avere il controllo TOTALE dell’impaginazione e ho scelto la modalità “modello vuoto”.

fotolibro saal

Nell’ultimo passaggio il software vi chiederà di quante pagine sarà composto il vostro fotolibro Saal. Se non avte idea di quante pagine vi servano non preoccupatevi, potrete anche sucessivamente togliere o aggiungere nuove pagine (sino ad un limite massimo e minimo)

fotolibro saal

Una volta scelto di quante pagine sarà composto il vostro fotolibro, vi comparirà una schermata come quella che vedete sotto dove al centro del monitor vedrete il fotolibro da riempire e, a sinistra, le cartelle del vostro hard disk dove andare a pescare le immagini.

fotolibro saal

Ora non vi resta che trascinare le immagini all’interno delle pagine vuote del libro e ridimensionarle a piacere. Averete la possibilità di stampare un’immagine orizzontale su 2 facciate (se vorrete), come vi farò vedere dopo, la resa è pezzesca e la rilegatura in mezzo al libro quasi non si vede. L’effetto panoramico è meraviglioso!

C’è anche la possibilità di aggiungere testo in ogni punto lo riteniate opportuno. Insomma, avrete la flessibilità totale. Questo software è veramente intuitivo e veloce nella realizzazione. Alla fine dell’impaginazione di tutte le 46 pagine il mio progetto si presentava così:

fotolibro saal

A questo punto basta aggiungere il prodotto al carrello, inserire i dati per la spedizione e pagare con carta di credito o paypal. Vi ricordo che a questo punto potrete inserire il codice sconto riservato ai visitatori del photoblog (dettagli in fondo all’articolo)

Ho inviato il mio fotolibro in stampa un lunedi pomeriggio (tra le altre cose durante le festività Natalizie) e mi è stato recapitato a casa venerdi pomeriggio, 4 giorni dopo, meraviglioso!!!!  Il fotolibro è arrivato ben protetto da una busta di plastica e rivestito da un cartone spesso per evitare gli urti, ci ho messo 5 minuti per aprire il pacco ma va benissimo così!  Volete vederlo? Eccolo qua:

fotolibro saalfotolibro saal

La mia prima sensazione? FANTASTICO!!! Appena preso in mano noto subito la copertina imbottita e lucida. E’ piacevole al tatto, bella spessa e resistente. La rilegatura delle pagine è spettacolare. Il libro rimane aperto senza forzarlo e si può godere delle immagini a 2 pagine come fossero dei quadri senza notare la divisoria tra le 2 pagine.

fotolibro saalfotolibro saalfotolibro saal

La qualità della carta è elevatissima, le pagine sono belle rigide e anche dopo averle sfogliate decine di volte, non danno in minimo segno di cedimento in termini di piegatura.

Avendo scelto la carta fotografica lucida l’effetto è quasi a specchio, molto piacevole ma c’è da stare attenti ai riflessi dei lampadari o luci esterne perchè potrebbero infastidire la visualizzazione delle fotografie. Altro problema della carta lucida è che ci vengono decine di “ditate”, ma la qualità di questa carta mi ha permesso di “pulire” con un semplice straccio (senza liquidi) le pagine senza rovinare la stampa.

La prossima volta proverò la carta opaca giusto per avere un termine di paragone. L’effetto lucido comunque a me piace parecchio.

fotolibro saal

I neri sono belli profondi come piacciono a me! Il fotolibro parte con una sezione di 5-6 pagine dedicate interamente alle foto monocromatiche e il risultato è straordinario.

fotolibro saal

Passando ai colori sono rimasto ancora più soddisfatto. Ho decine e decine di fotografie stampate in autunno, la migliore stagione per esaltare i colori. Questa fotografia del castello di Levizzano (MO) sembra uscire da un quadro animato. I colori sono FEDELISSIMI a quelli che ho sul mio computer portatile e la stampa è venuta veramente bene! (Il libro aperto misura 42×28)

fotolibro saal

L’ultima sezione del fotolibro l’ho dedicata alle macrofotografie, ero curioso di vedere se la stampa SAAL riproducesse fedelmente tutti i minuscoli dettagli che si trovano nella fotografia di oggetti minuscoli. Anche qua non posso che essere contento del risultato ottenuto.

fotolibro saal

CONCLUSIONI

Le fotografie che scattiamo tutti i giorni restano per anni a “prendere polvere” sui nostri hard disk. Queste fotografie sono i ricordi della nostra vita, emozioni e sensazioni che andrebbero stampate per averle sempre a disposizione nella nostra libreria.

Un fotolibro è un bellissimo oggetto che raccoglie tutto ciò e ve lo consiglio caldamente. Saal digital per me è stata una piacevole scoperta!

L’ampia scelta di materiali, il software estremamente intuitivo, il servizio ricevuto, la velocità della spedizione e ovviamente la qualità delle stampe mi hanno estremamente soddisfatto.

Saal Digital per tutti i visitatori e follower del Photoblog ha riservato un buono sconto del valore di 20 EURO. Vi basterà inserire il codice sconto SAALVENTURI prima di effettuare il pagamento per aver diritto allo sconto. Attenzione però a queste condizioni:

CODICE SCONTO: SAALVENTURI

  • Il codice ha un valore di 20,00 €
  • Il codice e’ valido solo con acquisti superiori ai 39,95 €
  • Il codice é valido su tutti i prodotti dello store Saal Digital
  • Il codice va scritto interamente in maiuscolo
  • Il codice e’ utilizzabile solo una volta
  • Il codice ha scadenza 30.05.2019
  • Il codice non e’ cumulabile con altre promozioni
  • Il codice e’ valido solo per nuovi clienti

Sito web SAAL DIGITAL

Per ogni dubbio o chiarimento scrivetemi senza problemi.

Recensione fotolibro SAAL digital. Una piacevole sorpresa! ultima modifica: 2019-01-09T15:00:42+00:00 da Stefano

Riguardo all'autore

Stefano

Sono un informatico con la passione smisurata per la fotografia, ho fondato il PHOTOBLOG nell'estate del 2016 per cercare di unire la mia passione al mio lavoro.
Ho iniziato per scherzo e ora mi ritrovo, con enorme orgoglio e umiltà, a gestire un sito in continua crescita tra i più visitati in Italia nel suo genere.
Cerco sempre notizie fresche, collaborazioni con fotografi e argomenti che possano essere utili a chiunque si avvicini al fantastico mondo della fotografia.

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

AMAZON – La più venduta

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!