Consigli utili

Promemoria fotografico – 7 cose da fare prima di uscire con la macchina fotografica

promemoria fotograficoLa lista che segue è un promemoria fotografico per aiutarvi a ricordare tutti gli aspetti tecnici della fotografia da tenere a mente prima di iniziare con una nuova sessione fotografica.

La vostra fotocamera è un attrezzo sofisticato con molte impostazioni personalizzabili che possono variare di volta in volta.

Questi 7 consigli dovrebbero aiutarvi ad evitare errori banali che potrebbero compromettere la vostra uscita fotografica. Vediamoli assieme:

1) Avete caricato la batteria?

Sembrerà assurdo ma è una delle prime cose che si dimenticano. Spesso uscirete con la batteria scarica o quasi perchè vi siete dimenticati. Ogni volta che scatterete sarete curiosi di rivedere l’immagine sul display se è venuta bene, ma questa operazione richiede alla macchina un grosso dispendio di energia e se la batteria è scarica farete ben poco. Tant’è che, per iniziare, vi consiglio di acquistare una batteria di riserva.

promemoria fotografico

2) Avete formattato la memory card?

Prima di un uscita fotografica e dopo aver scaricato sul computer tutti i vostri vecchi scatti dovete sempre, ma proprio sempre, formattare la memory card della vostra fotocamera. Come per tutti i congegni tecnologici una défaillance è sempre possibile. In questi casi, però, rischiate di perdere le immagini. Comunque potete ridurre il rischio al massimo grazie ad una buona manutensione. Formattate la card attraverso l’apposito menu della fotocamera prima di ogni uso e dopo esservi accertati di aver scaricato i vecchi scatti.

Per affrofondire l’argomento vi consiglio di leggere la 7 lezione del corso di fotografia gratuito dove si parla solo di memory card.

promemoria fotografico

3) Avete memoria a sufficienza nella memory card?

Uno dei vantaggi dell’era predigitale era la possibilità di riuscire a procurarsi un nuovo rullino in quesi tutti i negozi. E’ vero che oramai le memory card sono abbastanza capienti per fare diverse centinaia di fotografie ma vi consiglio caldamente di acquistarne più di una, sia per motivi di spazio, sia per evitare che una memoria per un qualche motivo strano smetta di funzionare. Assicuratevi di averne a sufficienza quando partirete per una vacanza ai Caraibi o per qualche altra località sperduta nel mondo, dove acquistare una nuova memory card potrebbe essere un problema!

 

4) Avete pulito il sensore?

Se siete abituati a cambiare spesso l’obiettivo, c’è la possibilità che la polvere che si attacca ad esso crei macchioline nere o filamenti che poi compariranno dei vostri file. Ciò è possibile sopratutto se vi dimenticate di spegnere la fotocamera prima di effettuare l’operazione. Se il sensore non vieno pulito accuratamente, potrebbe risultare danneggiato. Visitate il sito dell’azienda della vostra fotocamera e seguite i consigli su come pulirlo e su come manutenerlo. Un modo di evitare di pulirlo spesso, comunque, è quello di tenere la macchina rivolta verso il basso metre cambiate gli obiettivi. In questo modo è più difficile che la polvere si depositi sul sensore.

promemoria fotografico

5) Avete verificato la sensibilità del vostro sensore (ISO) ?

A me capita spesso di uscire senza verificare questo parametro e d’iniziare a scattare con una sensibilità altissima, lasciata così dall’ultima volta in cui magari avevo scattato in condizioni di luce pessima e dove dovevo per forza tenere una sensibilità alta. Cercate di tenere il valore ISO il più basso possibile, in quanto livelli più alti producono maggior “rumore” (un’indesiderata e ben visibile sgranatura dell’immagine). La regola è: più bassa è l’ISO e più alta sarà la qualità dell’immagine (sempre che le condizioni di luce ve lo permettano). Ricordatevi sempre questo parametro che spesso viene dimenticato!

 

6) Avete regolato il bilanciamento del bianco?

In questa fase assicuratevi almeno che la vostra fotocamera sia settata su un bilanciamento del bianco automatico, perchè nella maggior parte dei casi ciò produrrà un risultato accettabile.

Se volete invece approfondire meglio l’uso del bilanciamento del bianco vi consiglio di leggervi la 19° lezione del corso di fotografia gratuito dove parliamo solo di questo.

 

7) Avete scelto il giusto formato dei file (JPG, RAW)?

Personalmente scatto SOLO in raw ma questo comporta dover elaborare le immagini una volta scaricate sul pc prima di poterle stampare o salvare. Per ora concentratevi solo sul formato JPG e accertatevi che la vostra fotocamera sia regolata per produrre la migliore qualità JPG. Nella vostra fotocamera infatti è possibile scegliere diverse tipologie di file jpg, prendete ovviamente il migliore. Sarebbe un’assurdità avere una fotocamera di qualità e produrre immagini ridotte! E’ vero, se riducete la qualità, aumentate anche il numero delle foto memorizzabili sulla memory card, ma a questo punto torniamo al punto 3: compratevi altre memorie ma scattate sempre al massimo!

Se volete approfondire l’argomento riguardo alla scelta giusta del file da utilizzare vi consiglio di leggere l’11° lezione del corso di fotografia gratuito dove parlo appunto, in modo approfondito,  della differenza tra file raw e jpg.

promemoria fotografico

Spero che questo promemoria vi possa aiutare ad evitare errori la prossima volta che uscirete per scattare fotografie. Tranquilli, ci vorrà del tempo prima che vi ricordiate tutti queste cose da fare ma vedrete che prima o poi vi entreranno in testa e non sbaglierete una foto! Buona luce a tutti.

Se vi è piaciuto questo articolo vi chiedo la cortesia di condividerlo, grazie!

Promemoria fotografico – 7 cose da fare prima di uscire con la macchina fotografica ultima modifica: 2016-02-08T22:58:22+00:00 da Stefano
offerte amazon

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!