Lumix Recensioni

Lumix S1 e S1R. Panasonic presenta le nuove mirrorless full-frame

Lumix S1

Panasonic mostra le unghie a Nikon, Canon e Sony e presenta le su nuove mirrorless full-frame, anticipate negli ultimi mesi del 2018 al Phototokina. Si chiamano Lumix S1 e S1R e sono 2 fotocamere di fascia alta che monteranno il nuovo innesto L-Mount, innesto già adottato da Sigma e Leica.

Per seguire il trend, anche Panasonic si è agganciata al treno delle concorrenti che già avevano presentato le loro mirrorless full frame nei mesi scorsi. Sony a parte, che già da anni ha sul mercato le sue A7 e A9, lo scorso anno è stato il momento di Canon e Nikon rispettivamente con la EOS R e le Z6/Z7.

Ad una prima vista entrambe le fotocamere sembrano più delle reflex che delle mirrorless, l’ingombro non è da poco dato che le dimensioni sono più o meno simili a quelle di una Nikon D850. Anche il peso si fa sentire, mentre Nikon, Sony e Canon si fermano a 650-660 grammi, le La Lumix S1 e S1R arrivano a toccare 1 Kg, il 50% in più rispetto alla concorrenza.

La principale differenza tra la Lumix S1 e la S1R sta nel sensore. La prima vanta una risoluzione standard da 24,2 megapixel, risoluzione standard presente in moltissime delle ultime fotocamere. La Lumix S1R presenta invece una super risoluzione di 47,3 megapixel, adatta a chi cerca il massimo dettaglio in ogni fotografia. Risoluzione record per questo genere di fotocamere visto che la Nikon Z7 arriva “solamente” a 46 megapixel!

A queste spettacolari risoluzioni c’è da aggiungere il fatto che sia sulla Lumix S1 che sulla S1R c’è la possibilità di attivare la modalità “HIGH RESOLUTION”. Tale modalità richiede l’uso del treppiede e alla fine combina 8 scatti nei quali la fotocamera deve rimanere ferma mentre lo stabilizzatore interno a 5 assi si muove leggermente in tutte le direzione per creare un’immagine finale ad altissima densità di pixel.

Lumix S1

Questa immagine RAW alla fine peserà sulla Lumix S1 96 mega (12.000×8.000 pixel) mentre sulla Lumix S1R arriverà sino a 187 megapixel (16.736×11.168). Risoluzioni che richiedono l’uso di schede di memoria ben capienti nel caso facciate molti scatti con questa modalità!!!!

Il mirino elettronico presente sulle Lumix S1 – S1R è probabilmente il migliore al mondo per questo genere di fotocamere. Vanta una risoluzione di 5,76 milioni di punti ed è ottimizzato per ridurre quasi a zero il tempo di risposta: soli 5 millisecondi. Ciò va a tutto favore dei videomaker che possono riprendere le loro scene senza ritardi nella visualizzazione sul display. Display touchscreen orientabile da 3,2 pollici e con una risoluzione di 2,1 milioni di punti.

Lumix S1

Altra piccola differenza tra la Lumix S1 e la Lumix S1R sta nella massima sensibilità ISO. Sulla S1 si arriva sino a 51.200 mentre sulla S1R si arriva “solo” a 25.500. La differenza è normale visto che con risoluzione maggiore c’è meno il problema del “rumore”.

Il sistema di messa a fuoco è velocissimo e accurato grazie sopratutto al lavoro del processore “Venus Engine” che comunica 480 volte al secondo con il sensore e l’obiettivo. Processore che può sfruttare anche la tecnologia “Advanced Artificial Intelligence” che riesce ad identificare persone e animali e prevenirne i movimenti. Non solo, c’è anche la possibilità d’dentificare lo sguardo del soggetto immmortalato per mettere automaticamente a fuoco l’occhio più vicino, come vuole un buon ritratto.

Lumix S1

Lo scatto a raffica arriva per entrambi i modelli a 9 fotogrammi al secondo con la messa a fuoco singola o 6 scatti al secondo per la messa a fuoco continua.

Dal punto di vista video, sia Lumix S1 che S1R sono in grado di registrare riprese in 4K a 30 o 60 fps, in quest’ultimo caso con un leggero crop del video.

Gli slot delle schede di memoria sono 2, meglio di Canon EOS R e di Nikon Z che ne hanno uno solo. Meglio anche di Sony che ha sì 2 slot ma entrambi SD card. Sulle Lumix S1 e S1R sono infatti presenti 2 slot ma per schede differenti: 1 per Sd card e una per XQD (compatibile con le future CFExpress)

Lumix S1

Gli obiettivi a disposizione per le nuove Lumix S1 e S1R saranno inizialmente 3 (arriveranno a 13-15 entro il 2020) e sono uno zoom standar 50mm f1.4, un 24-105mm f4 e un 70-200mm, tutti resistenti a urti, acqua e polvere.

I prezzi? Non sono ancora ufficiali ma alla presentazione a Barcellona sono arrivate delle voci abbastanza attendibili. La Lumix S1 dovrebbe costare 2500 per il solo corpo, 3400 in kit con l’obiettivo 24-105mm. La più grande Lumix S1R arriverà a costare invece ben 3700 euro per il solo corpo macchina e 4600 euro in kit con l’obiettivo 24-105mm. L’obiettivo 70-200 costerà 1900 euro, per il 24-105 “basteranno” 1400 euro mentre per il 50mm F1.4 si sale sino a 2500 euro.

Lumix S1

Prezzi ovviamente importanti ma sicuramente ben spesi per una fotocamera che siamo curiosi di vedere quanto prima all’opera. L’uscita ufficiale sul mercato italiano è prevista per la seconda metà di Marzo 2019.

Lumix S1 e S1R. Panasonic presenta le nuove mirrorless full-frame ultima modifica: 2019-02-05T07:00:22+00:00 da Stefano

Riguardo all'autore

Stefano

Sono un informatico con la passione smisurata per la fotografia, ho fondato il PHOTOBLOG nell'estate del 2016 per cercare di unire la mia passione al mio lavoro.
Ho iniziato per scherzo e ora mi ritrovo, con enorme orgoglio e umiltà, a gestire un sito in continua crescita tra i più visitati in Italia nel suo genere.
Cerco sempre notizie fresche, collaborazioni con fotografi e argomenti che possano essere utili a chiunque si avvicini al fantastico mondo della fotografia.

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

AMAZON – La più venduta

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!