Le mie foto Uno scatto una storia

Uno scatto, una storia – Nel mezzo del cammin di nostra vita…

Nel mezzo del cammin

“Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita”

Adoro fare lunghe camminate in mezzo alla natura solo con me stesso e con la mia macchina fotografica, credo sia la miglior terapia per “spurgarsi” dallo stress settimanale del lavoro. Era un freddo inverno di qualche anno fa e, durante la mia solita camminata domenicale, mi sono inoltrato in un boschetto vicino a casa che aveva un aria tetra e cupa e che metteva abbastanza in soggezione. Inoltre, la giornata era decisamente nuvolosa per cui la luce era pochissima e il buio che proveniva da questo bosco era veramente inquietante!

Mi sono fatto coraggio e sono entrato, non è stato semplice, sembrava il bosco del film “the blair witch project” e, per quanto io sia coraggioso, vi garantisco che tutto quel silenzio e quel buio non mi facevano sentire tranquillo!

Ad un certo punto ho visto la stradina che deviava verso sinistra e, non so dirvi il perchè, ma mi è venuto subito in mente il primo verso dell’inferno di Dante Alighieri: “Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita“.

La diritta via smarrita l’avevo, la selva oscura pure, mi mancava qualcuno nel mezzo del cammin della sua vita!!! Ho atteso circa 30 minuti ma alla fine l’ho avuta vinta, non è stato facile perchè è una stradina pochissimo frequentata ma all’improvviso è comparso un uomo di mezza età che faceva jogging. BINGO!!!!

Sono quindi riuscito ad immortalare in una fotografia il primo verso dell’inferno della Divina Commedia e per me è stata una bellissima soddisfazione, quest’immagine inoltre mi ha permesso di vincere un prestigioso concorso fotografico dedicato a Dante Alighieri e la foto è stata esposta per diverso tempo a mostre ed eventi espositivi a Firenze.

In fotografia oltre ad avere un buon occhio allenato ci vuole pazienza, se non mi fossi fermato e non avessi atteso mezz’ora non sarei mai riuscito a fare questo scatto anche perchè è stato pianificato sul momento, non lo avevo progettato a casa! Siate pazienti e la fotografia ve ne sarà riconoscente, SEMPRE!!!!

Dati di scatto

Luogo Castelnuovo Rangone (MO)
Corpo Macchina Canon EOS 400D
Obiettivo Canon 70-200 F4 IS USM
F-Stop F4
Tempo di esposizione 1/160 sec.
Sensibilità 200 ISO
Distanza focale 200 mm
Mano libera

Se vi siete persi le altre mie storie dietro ai miei scatti potete consultare la rubrica a questo indirizzo. Se questa storia vi è piaciuta vi chiedo la cortesia di condividerla, grazie!

 

Uno scatto, una storia – Nel mezzo del cammin di nostra vita… ultima modifica: 2016-05-24T22:58:07+00:00 da Stefano

Riguardo all'autore

Stefano

Sono un informatico con la passione smisurata per la fotografia, ho fondato il PHOTOBLOG nell'estate del 2016 per cercare di unire la mia passione al mio lavoro.
Ho iniziato per scherzo e ora mi ritrovo, con enorme orgoglio e umiltà, a gestire un sito in continua crescita tra i più visitati in Italia nel suo genere.
Cerco sempre notizie fresche, collaborazioni con fotografi e argomenti che possano essere utili a chiunque si avvicini al fantastico mondo della fotografia.

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!