Consigli utili

Le tue immagini di paesaggi non ti soddisfano? Ecco perché!


La fotografia di paesaggi è sicuramente uno dei generi più popolari di fotografia. Sia che le foto siano effettuate con macchine fotografiche super professionali oppure con una semplice macchina fotografica da smartphone, i risultati possono essere più o meno soddisfacenti.

Scattare una buona fotografia di paesaggio non è infatti semplice e si corre il rischio di cadere in piccoli errori che poi però portano a risultati errati.

Ecco quindi alcuni suggerimenti che ti permetteranno di scoprire come puoi facilmente ottenere risultati migliori e trasformare le tue immagini.

1. Includi troppi dettagli nella tua immagine

Non ti è mai capitato di essere davanti a un paesaggio fantastico, lo fotografi e quando sei a casa, riguardando le fotografie del tuo viaggio, ti trovi davanti a qualcosa di diverso che non ti restituisce le medesime sensazioni? Questo può accadere per diversi motivi.

Se includi troppi elementi nella tua immagine, questi in realtà possono creare confusione e “diluire” la forza della tua immagine. Chiediti perciò se stai includendo troppi particolari che non portano significati all’immagine o è meglio ritagliare leggermente il campo di vista per rendere tutto più pulito.

2. Orizzonti traballanti

Una delle cose più disturbanti in una immagine di paesaggio è l’orizzonte che pende. Puoi essere così assorbito nel godere di una vista mozzafiato che ti dimentichi del dettaglio di controllare l’orizzonte.

Puoi sfruttare gli indicatori dei punti di messa a fuoco per verificare la posizione dell’orizzonte direttamente nel mirino della macchina fotografica oppure, se disponibile, la funzione livella o bolla della macchina fotografica. Assicurati quindi che l’orizzonte sia dritto o eventualmente procedi a una post elaborazione al computer per aggiustare le cose una volta che sei a casa.

Utilizza un treppiede per aiutarti a mantenere dritto l’orizzonte.

3. Scattare la foto senza pensare

Un altro errore che le persone compiono quando si fotografano i paesaggi è iniziare a scattare senza pensare a cosa stanno catturando. È facile lasciarsi trasportare da una vista incredibile di fronte a te. Ma se ti prendi il tempo di riflettere sul motivo per cui le tue foto non funzionano, i tuoi risultati miglioreranno.

Guarda prima solo i tuoi occhi, pensa a cosa vorresti catturare e poi scatta la tua foto. Questo approccio di “vedere la scena” in primo luogo può aiutarti a scattare foto migliori invece di prendere la macchina fotografica e scattare una foto senza pensare a cosa stai fotografando.

Deve essere un po’ un ritorno alla fotografia analogica a pellicola, quando si cercava di evitare foto sbagliate: le pose in un rullino non erano infinite e sviluppare foto era costoso.

4. Riprese di scene piatte e poco interessanti

Immagina che la scena paesaggistica dei tuoi sogni sia proprio di fronte a te e inizi a fotografare la splendida vista. Quando controlli le tue immagini, scopri che sembrano noiose e poco interessanti.

Quindi ti chiedi perché non sono come lo hanno visto i tuoi occhi? Un fattore importante che può creare o distruggere un’immagine di quel panorama mozzafiato è la luce. Senza la luce del sole direzionale nei tuoi scatti, le immagini possono sembrare piatte e senza vita con poche trame e toni.

Durante il tuo prossimo viaggio di fotografia paesaggistica, ti consiglio di prestare attenzione alla luce e di provare a scattare foto di scene più illuminate. Prova a scattare foto con diverse condizioni di luce e guarda come le tue immagini cambiano al cambiare delle condizioni della luce.

Come cambiano? Una è migliore dell’altra? In che cosa si distinguono?

Capire come la luce influenza il risultato delle tue immagini è indispensabile per migliorare continuamente le proprie capacità fotografiche.

5. Includi elementi di distrazione

Una volta che hai trovato un luogo visivamente accattivante e hai una bella luce, pensa alla composizione. Considera quali argomenti sembrano interessanti e includi solo quelli. Non sfrutterai al meglio una scena se includerai aspetti sgradevoli dell’ambiente circostante, come pali elettrici o cavi elettrici sospesi.

Se non hai altra scelta che catturare questi elementi nella composizione, puoi sempre rimuoverli in fase di post-elaborazione. La modifica della foto per rimuovere gli elementi antiestetici migliora l’immagine e aiuta a focalizzare l’attenzione sui particolari importanti.

Conclusione

In questo articolo, abbiamo identificato cinque errori chiave sul motivo per cui le tue immagini potrebbero non risaltare e per aiutarti a scattare foto migliori alla tua prossima uscita fotografica. Ora è il momento di mettere alla prova questi suggerimenti, quindi esci e cattura i tuoi più grandi paesaggi.

Le tue immagini di paesaggi non ti soddisfano? Ecco perché! ultima modifica: 2019-05-06T15:00:17+00:00 da Giovanni

Riguardo all'autore

Giovanni

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!