Progetti e creatività

Fukushima inghiottita dalla natura. Le incredibili immagini a 7 anni dal disastro

fukushima

Era il 21 Marzo del 2011 quando un terribile tsunami, causato da un forte terremoto, mise in ginocchio la centrale nucleare di Fukushima in Giappone.

Tsunami che ruppe il generatore d’emergenza del reattore nucleare nr°1 dell’impianto che, data l’impossibilità di raffreddarsi, generò diverse esplosioni che rilasciarono materiale radioattivo nell’ambiente.

Il disastro di Fukushima è stato uno dei più grandi disastri nucleari che la storia ricordi, più o meno simile a quello di Chernobyl. 16 mila morti, 6000 feriti e 2600 persone ancora disperse è il bilancio a distanza di 7 anni dall’incidente.

L’evacuazione dalla zona contaminata fu immediata e per molte famiglie non ci fu nemmeno il tempo di tirar su le proprie cose. Il fotografo polacco Arkadiusz Podniesiński, dopo svariati permessi avuti, si è recato a Fukushima per immortalare i luoghi di quel disastro nucleare.

E’ impressionante vedere come, nonostante il disastro nucleare e l’alto tasso radioattivo, la natura pian piano ha preso il sopravvento arrivando il alcuni casi quasi a cancellare i segni della vita precedente. In alcune fotografie si vedono macchine, strade e motorini completamente inghiottiti dal verde!

fukushima

Altra cosa impressionante in queste foto di Arkadiusz Podniesiński è l’enorme discarica a cielo aperto con sacchi neri pieni di terra contaminata. Per cercare di eliminare il più possibile le radiazioni, nei mesi successivi al disastro di Fukushima è stato tolto il primo strato di terra in tutta la zona rossa (15 Km di diametro). I sacchi contenenti terra contaminata sono stati tutti accatastati in un’unica grande discarica che potete vedere qua sotto nelle foto fatte con il drone.

fukushima fukushima

Se pur con enorme difficoltà, la vita a Fukushima continua ad andare avanti. Molti contadini non hanno voluto lasciare le proprie terre anche se, a distanza di 7 anni, il livello di radiazioni è ancora di oltre 30 volte il limite consigliato per la vita umana. Anche gli animali ne soffrono, guardate le chiazze bianche su queste mucche! Non sono normali…

fukushima fukushima

Vi lascio ad altre immagini scattate da Arkadiusz Podniesiński durante il suo viaggio a Fukushima. Se volete saprne di più sul fotografo polacco e sul suo progetto a Fukushima, vi consiglio di dare uno sguardo al suo interessantissimo sito web.

fukushima fukushima fukushima fukushimafukushima fukushima fukushima fukushima fukushima

Fukushima inghiottita dalla natura. Le incredibili immagini a 7 anni dal disastro ultima modifica: 2018-04-16T07:00:46+00:00 da Stefano
offerte amazon

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!