Consigli utili

Fotografia di viaggio – Quali obiettivi scegliere?

Come abbiamo già detto nei nostri post relativi alla fotografia di viaggio (qui e qui), uno dei maggiori problemi che dobbiamo affrontare è la scelta di quali lenti prendere con noi.

Le risposte ovviamente dipendono da quale tipo di viaggio fotografico vogliamo fare (in un viaggio safari o un viaggio avventura sarà molto utile un obiettivo con focale lunga in modo da permetterci di riprendere gli animali da lontano, se vogliamo però riprendere anche delle persone nella loro vita quotidiana sarà più opportuno un obiettivo con focale da 50mm in giù, se il nostro scopo è la fotografia paesaggistica allora dobbiamo avere un grandangolo).

Quale obiettivo è migliore per la fotografia di viaggio? Vediamo i nostri consigli.

La qualità dell’immagine dipende dalla qualità dell’obiettivo. Il consiglio, come sempre è di comprare quello migliore che ci si può permettere poiché un aggiornamento dell’ottica di solito porta a miglioramenti della qualità dell’immagine molto maggiori rispetto a un aggiornamento nel corpo macchina.

I principali punti da considerare quando si acquista un obiettivo per il viaggio sono:

Peso

A meno che tu non sia un fotografo abbastanza fortunato da viaggiare in prima classe e con il tuo aiutante personale per trasportare il tuo kit fotografico, probabilmente dovrai limitare la scelta dell’obiettivo a un paio di obiettivi semplicemente a causa delle dimensioni e del peso che occupano nelle tue borse.

Se si possiedono diversi obiettivi, si sarà sempre tentati di impacchettare tutti perché ciascuno è ideale per un determinato scenario o un altro.

Considera tuttavia che, includendo anche flash esterno, treppiede, filtri, batterie di ricambio, carica batterie ecc. ecc., otterrai una borsa fotografica completamente piena e molto pesante.

Il rischio poi che tutto venga rubato (a questo scopo una buona assicurazione viaggio per l’attrezzatura può non essere una cattiva idea), la sforzo necessario per sollevarlo in quei lunghi giorni di viaggio e il fatto che più lenti prendi più tempo passi a cambiare le lenti e meno tempo a goderti il tuo viaggio, suggeriscono di considerare bene il consiglio “meno è meglio”.

Versatilità

La fotografia di viaggio ti presenta una sfida unica che molti altri tipi di fotografia non prevedono, in quanto le situazioni che ti piacerebbe fotografare possono variare incredibilmente da un giorno all’altro.

A seconda della destinazione e del tipo di scatti che vorrai fare (la pianificazione prima di partire è importante!), probabilmente un obiettivo (o una combinazione di questi) che ti offre un’ampia gamma di lunghezze focali è la soluzione ideale.

Ricordati che potresti trovarti ad affrontare differenti condizioni di illuminazione (albe e tramonti, interni semi bui dove è vietato l’utilizzo del flash e paesaggi assolati), particolari architettonici e persone, tutte nella medesima giornata. Di conseguenza, può valere la pena investire in un obiettivo che sia il più versatile possibile in termini di dimensioni e velocità dello zoom.

Velocità dell’obiettivo

Un obiettivo veloce (molto luminoso) è indispensabile per ottenere buone fotografie anche in condizioni di luce scarsa.

La velocità di un obiettivo è indicata dal numero che di solito appare dopo la “f” sull’obiettivo (è l’apertura). Ad esempio, un obiettivo da 18-55 mm , che in genere viene fornito in bundle con molte macchine fotografiche, ha generalmente un’apertura di f / 3.5-5.6.

Ciò significa che alla lunghezza focale di 18 mm l’apertura è f / 3.5 e alla lunghezza focale di 55 mm ha un massimo di f / 5.6.

Più basso è il numero maggiore è la luce che attraversa l’obiettivo e colpisce il sensore di immagine e maggiore è la velocità dell’otturatore in cui sarà possibile scattare (ovvero più basso è il numero, più veloce è l’obiettivo).

Quando si scatta in condizioni di scarsa illuminazione, un obiettivo veloce è un vero vantaggio.

Altri fattori

Naturalmente ci sono altri fattori da considerare, non ultimo dei quali è il costo. Come ho detto sopra, investi di più nelle tue lenti, se possibile, poiché i miglioramenti apportati alle foto sono spesso fatti in quest’area. Detto questo, solo perché non ti puoi permettere un obiettivo professionale non significa che non puoi fare grandi fotografie.

Altri fattori includeranno il tipo di scatti che tendi a prendere (ad esempio se ti piacciono le riprese macro potresti voler investire in una lente macro specifica, se stai andando a eventi sportivi si potrebbe desiderare qualcosa con lunghezza extra, ecc).

Quindi, quali obiettivi?

Come ho detto sopra, nei viaggi (tenendo conto che questi viaggi fotografici devono essere anche periodi di vacanze) direi di focalizzarci sul prendere 2 obiettivi: uno zoom versatile che coprirà una gamma di lunghezze focali (ad esempio intorno a un 28-135mm) e un obiettivo leggero, piccolo e veloce (ad esempio un 50mm con una lunghezza focale fissa, che sono tradizionalmente di buona qualità e più veloci degli zoom).

Fotografia di viaggio – Quali obiettivi scegliere? ultima modifica: 2019-04-04T07:00:54+00:00 da Giovanni

Riguardo all'autore

Giovanni

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!