Consigli utili

Fotografia di matrimoni: come iniziare!

La fotografia di matrimonio è unica tra tutti gli altri mezzi fotografici. Come fotografo hai libero dominio su un evento incredibile, pieno di emozioni, azione e bellezza. Essere in grado di utilizzare le tue capacità per catturare questi momenti per sempre e farli amare da coloro che sono colti nelle foto è un onore che i fotografi di matrimoni dovrebbero prendere molto sul serio.

Non è per i deboli di cuore. La pressione è alta quanto le aspettative, ma potresti ottenere un risultato molto gratificante.

Con le attrezzature fotografiche che simultaneamente aumentano in termini di capacità e mentre i prezzi sono in calo, significa che sempre più fotografi sono stati in grado di fare il salto da semplici appassionati ad arrivare quasi al professionismo.

Per questi motivi, la fotografia di matrimonio è un campo abbastanza competitivo: non è più sufficiente fare qualche ripresa per stupire gli amici, ma bisogna farlo in un’ottica da professionista cercando qualcosa di nuovo.

Abbiamo già visto qualche articolo sulla fotografia di matrimoni (qui e qui), ma dal momento che non si è mai abbastanza preparati, vediamo qualche ulteriore consiglio per migliorare il proprio rendimento nella fotografia di matrimoni.

Analizza l’estetica

Inizia a confrontare le tue foto con quelle di fotografi affermati. I professionisti vogliono che il loro lavoro sia visto e condividono costantemente le loro immagini preferite.

Approfitta di questa meravigliosa fonte di conoscenza gratuita, sia sul web che sulle fonti di stampa, e impara dai migliori. Cerca pose e tecniche che vorresti imparare a duplicare.

Non preoccuparti se le immagini sembrano oltre il tuo livello. La fotografia è un continuo processo di apprendimento e tu avanzerai ai livelli più alti a tempo debito.

Cose su cui fare attenzione nelle fotografie:

  • Illuminazione – Prestare attenzione alla qualità (dura / morbida), agli angoli e ai colori della luce utilizzati.
  • Posa – La posizione può essere un’abilità difficile da apprendere. Alcuni utilizzeranno la posa reale più di altri a seconda del loro stile. Come abilità, può essere appresa e non c’è nulla di sbagliato nell’imitare le pose che hai visto negli altri. Ricorda, gli artisti hanno duplicato la figura umana fino a quando c’è stata arte, quindi è probabile che tu non stia rubando uno stile a qualcuno che vive ancora.
  • Catturare il “momento” – Cerca le fotografie che catturano i bei momenti semplici di un giorno di nozze. Scatta spesso eventi casuali che altrimenti sembrano poco impressionanti, ma essere in grado di scattare fotografie che sono naturali e piene di emozioni rendono le foto grandi e memorabili. So che non è facile come sembra, ci vuole un occhio attento e una mano veloce per evitare di perdere i momenti fugaci. È un’abilità che deve essere acquisita dal momento che i clienti cercano sempre più spesso la fotografia in stile “foto-giornalista del matrimonio”.

Acquista il materiale giusto

Investi in ottiche di alta qualità. Molti fotografi danno una importanza eccessiva al corpo della fotocamera, quando in verità, come fotografo devi aspettarti che il tuo corpo macchina sia obsoleto in qualche anno. Non è una realtà piacevole.

Il rovescio della medaglia è che un buon obiettivo manterrà il suo valore quasi indefinitamente.

Alcuni obiettivi sono anche noti per aumentare di valore. Inizia piano, con calma, ma compra cose di buona qualità. La tua scommessa più sicura è quella di rimanere con i maggiori produttori ed evitare gli obiettivi zoom con aperture costantemente variabili.

Scegli obiettivi che ti consentano di bloccare il diaframma ad almeno un f / 2.8. Non comprare tutto al primo colpo, invece, costruisci la tua attrezzatura un pezzo alla volta.

Costruisci il tuo portfolio

Costruire un portafoglio di matrimoni può essere una sfida. Molti fotografi con abilità incredibili hanno difficoltà a passare alla fotografia di matrimonio semplicemente perché il loro portfolio non ha immagini di matrimonio.

Per superare questo ostacolo potresti doverti fare “volontariato” come fotografo di matrimoni per amici e parenti. Inizia a far uscire le tue ambizioni dalle parole e le opportunità arriveranno. Se sei invitato a un matrimonio, non lasciare la fotocamera a casa.

Un’altra opzione è quella di partecipare a un workshop di fotografia di matrimonio in cui vengono introdotti modelli dal vivo (spesso in abiti da sposa) per esercitarti con le tue tecniche.

Come anche per gli altri argomenti fotografici, dà una valutazione al tuo lavoro: vedrai che quello che una volta consideravi come un 5 stelle, pian piano, con l’affinarsi della tecnica, scivolerà indietro e i tuoi nuovi lavori saranno migliori.

Sii paziente e usa questo tempo con saggezza

Se vuoi fare il salto e diventare un professionista o quasi, generare un flusso di clienti sarà un processo lento. Usa il tempo che hai ora per ottenere una solida base per i giorni impegnativi in fondo alla strada.

Pubblicizza il tuo portfolio, crea un listino prezzi solido, cerca i fornitori con cui ti occuperai di stampe, album e altri prodotti. Disegna alcuni materiali promozionali che puoi fornire ai clienti. Fai ricerche sugli spettacoli nuziali nei tuoi mercati locali e, cosa più importante di tutte … continua a scattare.

Fotografia di matrimoni: come iniziare! ultima modifica: 2019-06-13T16:00:29+00:00 da Giovanni

Riguardo all'autore

Giovanni

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!