Progetti e creatività

L’incredibile desolazione dei luoghi immortalati nelle cartoline degli anni 60

cartolineE’ partito tutto da una semplice scatola di fiammiferi sulla quale c’era stampata una fotografia degli anni 60 di una piscina a Penn Hills Lodge negi Stati Uniti. Il fotografo Pablo Iglesias Maurer, rivisitando quel luogo, scoprì la piscina era diventata una discarica per rifiuti.

Da quel momento Pablo iniziò a cercare cartoline degli anni 60 nei mercatini del suo paese (ma anche su ebay) raffiguranti monumenti o edifici importanti. Trovate una cinquantina di queste vecchie cartoline, Pablo iniziò a girare gli Stati Uniti alla ricerca di queste strutture e diede inizio ad un progetto che poi chiamò “Abandoned States”.

Le fotografie sono state scattate riproducendo fedelmente l’angolazione e la distanza focale delle fotografie presenti sulle cartoline. Qua sotto potete vedere un prima/dopo. A 50 anni di distanza, quelli che sembravano luoghi di relax e divertimento pieni di gente ora sono diventati luoghi abbandonati e lasciati al loro destino.

La piscina a Penn Hills Lodge negi Stati Uniti, fonte d’ispirazione del fotografo, stampata su una scatola di fiammiferi.

cartoline

 

La piscina  all’aperto di Grossinger. Di dimensioni olimpiche, fu costruita nel 1949 ad un costo di $ 400.000

cartoline

Sala da pranzo del ristorante di Poconos. La moquette posta sul pavimento ha lasciato il posto al verde dell’erba.

cartoline

Un inserviente del bowling del Homowack Lodge, un resort situato nella zona dei Monti Catskill.

cartoline

La piscina coperta del Grossinger’s Catskill Resort Hotel.

cartoline

La sala relax del centro tennis coperto di Grossinger

cartolineDove una volta c’erano spiagge e divertimento ora non c’è più nulla.

cartoline cartoline

Save

Save

L’incredibile desolazione dei luoghi immortalati nelle cartoline degli anni 60 ultima modifica: 2017-09-22T17:03:46+00:00 da Stefano

Riguardo all'autore

Stefano

Sono un informatico con la passione smisurata per la fotografia, ho fondato il PHOTOBLOG nell'estate del 2016 per cercare di unire la mia passione al mio lavoro.
Ho iniziato per scherzo e ora mi ritrovo, con enorme orgoglio e umiltà, a gestire un sito in continua crescita tra i più visitati in Italia nel suo genere.
Cerco sempre notizie fresche, collaborazioni con fotografi e argomenti che possano essere utili a chiunque si avvicini al fantastico mondo della fotografia.

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!