Consigli utili

Come superare il problema della convergenza delle linee parallele verticali

convergenza delle linee

Se anche a voi piace fotografare le città (guarda qui la nostra guida), vi sarete sicuramente dovuti confrontare con il problema della convergenza delle linee parallele verticali.

Quando si scattano foto di edifici, una delle sfide che affronta il fotografo è quella che linee che sono nella realtà parallele (come ad esempio quelle dei lati delle costruzioni), nella foto sembrano convergere in un punto, come se fossero inclinate l’una verso l’altra nella parte superiore (come nella foto sopra).

L’effetto è più evidente quando si inclina la fotocamera: quando si acquisisce un’immagine di una struttura alta, nel tentativo di farla entrare tutta nell’immagine, incliniamo la macchina fotografica, accentuando ulteriormente il problema. Ciò è particolarmente evidente quando si utilizza un obiettivo grandangolare.

Che cosa dovrebbe fare un fotografo per quanto riguarda la convergenza delle linee parallele verticali?
I fotografi digitali hanno una serie di opzioni a loro disposizione.

1. Intensifica l’effetto

convergenza delle linee
Se un problema non puoi evitarlo, allora usalo per ottenere una immagine migliore, ad esempio una immagine più drammatica. Ad esempio puoi avvicinarti ulteriormente alla struttura, inclinando ancora di più la tua fotocamera e utilizzando gli obiettivi ad angolo più ampio. Per evitare contorsionismi nel cercare di raggiungere l’inquadratura migliore, può essere utile utilizzare un cavalletto.

Osare e cambiare la prospettiva può produrre risultati piuttosto sorprendenti.

2. Riducilo al minimo

Se vuoi evitare la convergenza delle linee parallele verticali nella fotocamera, probabilmente dovrai allontanarti dalla struttura che stai fotografando. Questo diminuirà l’angolo di cui hai bisogno per tenere la fotocamera. Più sei parallelo quando riprendi, meglio è.
convergenza delle linee
Ciò significa che probabilmente otterrai più del primo piano nella tua immagine finale, ma puoi sempre ritagliarlo più tardi.

Un’altra strategia per diventare più paralleli all’edificio è alzare il tuo punto di scatto.

Ad esempio, se c’è un altro edificio di fronte a quello che stai fotografando, potresti cercare se c’è un punto accessibile a qualche piano di altezza da dove puoi scattare.
convergenza delle linee

3. Correggilo

Se non riesci a cambiare la prospettiva da cui stai scattando e finisci con avere le linee verticali convergenti nei tuoi scatti, un’altra opzione è fare un po’ di editing in post produzione. La maggior parte dei software di fotoritocco avrà qualche modo per farlo. Ad esempio in Photoshop c’è l’opzione ‘Trasforma – Prospettiva’ nel menu ‘Immagine’.

4. Cambia obiettivi

Infine, se hai un budget da poter investire e realizzi molte immagini architettoniche, potresti voler investire in un obiettivo speciale che ha la capacità di correggere il problema della convergenza delle linee parallele verticali. Questi obiettivi Perspective Control / Tilt Shift sono in grado di spostare l’asse dell’obiettivo (o centro ottico) per compensare la distorsione.

Tali obiettivi non sono economici, quindi, a meno che non si stia prendendo in seria considerazione la fotografia degli edifici, si potrebbe voler utilizzare una delle altre opzioni sopra indicate per risolvere il problema dei verticali convergenti.

Come superare il problema della convergenza delle linee parallele verticali ultima modifica: 2019-02-04T15:00:33+00:00 da Giovanni

Riguardo all'autore

Giovanni

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

AMAZON – La più venduta

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!