Consigli utili

Divertiti con le lunghe esposizioni. Eccoti 7 consigli per foto creative

foto creativeFotografare in modo manuale ti permette di avere un maggiore controllo sullo scatto finale e su tutti i parametri di scatto. E’ sicuramente la modalità più complessa ma è sicuramente anche la più creativa e la più soddisfacente.

Il tempo d’esposizione, in particolare, è uno di quei parametri che ti permette di realizzare foto creative diverse da quelle che si vedono solitamente. Come già ampiamente spiegato nella 15° lezione del corso di fotografia, che t’invito a seguire, il tempo d’esposizione è uno dei 3 parametri fondamentali del triangolo dell’esposizione da conoscere assolutamente.

Se il tempo d’esposizione è breve si andrà ad immortalare un preciso istante: un bambino che corre, un animale nel bosco, un atleta mentre fa sport, ecc. Se invece il tempo d’esposizione diventa molto più lungo, si possono andare a creare effetti particolari che ti faranno ottenere meravigliose foto creative.

Ricordati però che nella maggior parte di questi casi (tranne nel panning), avrai bisogno di un buon treppiede altrimenti le foto che otterrai saranno tutte mosse. Con i tempi lunghi diventa impossibile evitare il micromosso, hai bisogno di un supporto per la tua fotocamera, sempre!

Vediamo quindi 7 esempi di foto creative da creare con un tempo d’esposizione lungo. Mi raccomando: macchina fotografica in manuale o in priorità di tempi, in automatico non riuscirai MAI ad ottenere questi risultati.

Foto creative #1 – Acqua con effetto seta

Impostando un tempo d’esposizione abbastanza lungo (diciamo almeno 1/2 secondo) e posizionando la fotocamera sul treppiede, potrai creare questo effetto “seta” dell’acqua in movimento. Ovviamente deve essere un’acqua corrente e non ferma come quella di un lago altrimenti l’effetto non sarebbe lo stesso.

Se sei in pieno giorno e c’è troppa luce, con un mezzo secondo d’esposizione potresti ritrovarti con un’immagine completamente sovraesposta. In questo caso ti consiglio di acquistare un semplice filtro ND che ti permette di far passare molta meno luce dentro all’obiettivo e di poter quindi usare tempi d’sposizione più lunghi.

foto creativefoto creativefoto creativeFoto creative #2 -Nuvole in movimento

Sempre con l’aiuto di un treppiede ma con un tempo d’esposizione molto più alto rispetto al 1/2 secondo dell’esempio sopra, potrai immortalare l’effetto del movimento delle nuvole. E’ ovvio che dipende da quanto vento c’è in quota ma il mio consiglio è quello di usare un filtro ND e un tempo di almeno 30 secondi. Ecco il risultato:

foto creative foto creativeFoto creative #3 – Panning

Il panning, a differenza di tutti gli altri esempi di questo articolo, non vuole quasi mai l’uso del treppiede. E’ una tecnica abbastanza difficile da ottenere e ci dedicheremo un’intera lezione del corso di fotografia. Molto semplicemente, un effetto panning si ottiene immortalando il tuo soggetto seguendo il suo movimento. Otterrai quindi un’immagine con il soggetto più o meno a fuoco e tutto completamente sfuocato attorno a lui. Ci vuole molta pratica per ottenere questo effetto ma ne vale veramente la pena.

Attenzione solo di prestare particolarmente attenzione a 3 cose:

  1. la velocità con cui ti sposti DEVE essere esattamente uguale alla velocità di movimento del tuo soggetto.
  2. Il movimento del soggetto deve essere laterale nei tuoi confronti e non deve venire incontro a te (o allontanarsi)
  3. Presta attenzione allo sfondo. Se non c’è nulla non si crea l’effetto panning. Guarda l’immagine dell’uccello qua sotto, se lo sfondo fosse un cielo limpido non si vedrebbe l’effetto del movimento

foto creative foto creative

Foto creative #4 – Star trails

Fotografare le stelle è sempre stata una tecnica che ha appassionato molti fotografi. Quando si parla di questa tecnica si fa spesso rifierimento a quella che viene chiamata “startrail“. Tale tecnica permette di catturare la scia lasciata dalle stelle per effetto del movimento terrestre. Per ottenere questo particolare effetto avrai bisogno dell’immancabile treppiede e di un tempo di scatto molto lungo.

Un consiglio: cerca di stare più lontano possibile da fonti luminose come lampioni o città. Inoltre controlla il calendario lunare e cerca di scattare uno stratrail quando la luna non è presente. Ogni minima fonte luminosa renderà le stelle meno visibili e di conseguenza l’effetto sarà minore.

foto creative foto creativeFoto creative #5 – Light Trails

Immortalare la scia delle luci è forse la più classica tra le foto creative che si possono ottenere con un tempo d’esposizione lungo. Un classico esempio è quello della scia dei fari delle autovetture. Posizionati in un buon punto dove potrai immortalare il passaggio di autovetture e ricordati d’includere nell’immagine sempre qualche cosa di completamente immobile in modo da accentuare l’effetto. Ecco alcuni esempi di light trails:

foto creative foto creativeFoto creative #6 – Effetto fantasma

L’effetto fantasma è uno dei miei preferiti e non è poi così difficile da ottenere. Ti basterà posizionare il tuo soggetto in un punto, mettere la fotocamera sull’immancabile treppiede, selezionare un tempo di scatto abbastanza lungo da permettere al tuo soggetto di muoversi e dirgli di spostarsi appena sente la fotocamera fare click.

Facciamo un banale esempio ipotizzando di riuscire a scattare un’immagine con 5 secondi d’esposizione (deve essere abbastanza buoi o devi avere i filtri ND). Dopo 2-3 secondi dal “click” dell’otturatore, nei quali il tuo soggetto deve rimanere fermo, digli di spostari più velocemente possibile. La fotocamera continuerà a ricevere luce anche nei secondi in cui il tuo soggetto non c’è più nell’inquadratura, andando a creare l’effetto fantasma come qua sotto.

foto creative foto creative

Foto creative #7 – Light painting

Tra tutte le tecniche per ottenere foto creative con tempi d’esposizione lunghi, il light painting probabilmente è quello in cui ci si può sbizzarrire di più. Il light painting (ossia il disegnare con la luce) è una tecnica che ti permetterà di “dipingere” il tuo scatto finale utilizzando una qualsiasi sorgente luminosa, proprio come se fosse un pennello.

Munisciti dunque di una torcia, di un accendino, di una spada luminosa, di un fuoco d’artificio o di qualsiasi altra cosa faccia luce. Scegli un posto poco luminoso, metti la fotocamera sul treppiede, imposta un tempo di scatto abbastanza lungo e poi sbizzarrisciti a disegnare tutto quello che ti viene in mente.

foto creative foto creativeSe ti è piaciuto questo articolo aiutami a condividerlo e far conoscere ad altri come fare foto creative semplicemente giocando con il tempo d’esposizione della fotocamera. Grazie!

Save

Save

Divertiti con le lunghe esposizioni. Eccoti 7 consigli per foto creative ultima modifica: 2017-09-01T12:27:11+00:00 da Stefano
Segui il Photoblog!
offerte amazon

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

Ti piace la fotografia?
Seguimi su Facebook!

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!
Non abuserò della tua mail.