Grandi Fotografi Mostre

Animals: la mostra di Steve McCurry all’inaugurazione del MUDEC PHOTO

animals

Il Museo Delle Culture di Milano, nato del 2015, apre un nuovo spazio espositivo chiamato MUDEC PHOTO, una nuova struttura che sarà dedicata interamente alla fotografia d’autore. L’inaugurazione di questa nuova struttura è stata affidata alla sensibilità del grande fotografo americano Steve McCurry con una mostra chiamata ANIMALS, una selezione di 60 immagini a colori e di grande formato con protagonisti gli animali e il loro rapporto con l’uomo.

Il progetto AMINALS nasce nel 1992 quando McCurry di  si trova a fotografare la guerra del Golfo documentando il disastroso impatto ambientale e faunistico che la guerra si porta dietro.

Tra le immagini più famose del grande fotografo americano troviamo quella dove si vedono i cammelli attraversare i pozzi di petrolio dati alle fiamme o quella dove i cormorani, scambiando laghi di petrolio per acqua dolce, scendevano per abbeverarsi facendo una bruttissima fine. Tali immagini rappresentano l’emblema del tragico impatto della guerra sul sistema ecologico e sulla fauna.

Con questo reportage, Steve McCurry vincerà nello stesso anno il prestigioso concorso fotografico World Press Photo, in quell’anno con una giuria molto speciale formata da bambini provenienti da tutto il mondo.


Da sempre, nei suoi progetti Steve McCurry pone al centro dell’obiettivo le storie legate alle categorie più fragili: ha esplorato, con una particolare attenzione ai bambini, la condizione dei civili nelle aree di conflitto; ha documentato le etnie in via di estinzione e le conseguenze dei cataclismi naturali. A partire da quel servizio del ’92 ha infine aggiunto, ai suoi innumerevoli sguardi, quello empatico verso gli animali.

Animali come via alla sopravvivenza (gli animali da lavoro), animali talvolta sfruttati come unica risorsa a una condizione di miseria, altre volte amati e riconosciuti come compagni di vita per alleviare miserie, o semplicemente per una forma di simbiotico affetto; sempre in uno spirito da esploratore delle relazioni umane.

animals

Per creare la mostra Animals, autore e curatrice hanno lavorato all’unisono addentrandosi nell’immenso archivio del fotografo per selezionare una collezione di immagini che raccontassero in un unico affresco le diverse condizioni degli animali. Il percorso della mostra lascia al visitatore la massima libertà, pur fissando un’invisibile mappa articolata su diversi registri emotivi, in grado di alternare le immagini più impegnative ad altre di grande leggerezza e positività.

Steve McCurry esploratore del genere umano ci offre dunque un viaggio nella contiguità del pianeta animale, ci parla di relazioni e di conseguenze; le sue immagini indelebili sono prive di tempo; e, come accade a chi viaggia instancabilmente per raccontare storie, sembra mostrare nostalgia per un mondo in continua e pericolosa trasformazione che lui può solo documentare.

“Animals ci invita a riflettere sul fatto che non siamo soli in questo mondo” spiega la curatrice della mostra Biba Giacchetti che prosegue “in mezzo a tutte le creature viventi attorno a noi. Ma soprattutto lascia ai visitatori un messaggio: ossia che, sebbene esseri umani e animali condividano la medesima terra, solo noi umani abbiamo il potere necessario per difendere e salvare il pianeta.”

Animals
Animals – di Steve McCurry
In mostra dal 16 dicembre 2018 al 31 marzo 2019

MUDEC PHOTO – Museo delle Culture
Biglietti: intero 10 euro, ridotto 8
Orari: Lun 14.30 ‐19.30 / Mar, Mer, Ven, Dom 09.30 ‐ 19.30 / Gio, Sab 9.30‐22.30
Per tutte le informazioni: www.mudec.it

Animals: la mostra di Steve McCurry all’inaugurazione del MUDEC PHOTO ultima modifica: 2018-12-17T15:30:01+00:00 da Stefano

Riguardo all'autore

Stefano

Sono un informatico con la passione smisurata per la fotografia, ho fondato il PHOTOBLOG nell'estate del 2016 per cercare di unire la mia passione al mio lavoro.
Ho iniziato per scherzo e ora mi ritrovo, con enorme orgoglio e umiltà, a gestire un sito in continua crescita tra i più visitati in Italia nel suo genere.
Cerco sempre notizie fresche, collaborazioni con fotografi e argomenti che possano essere utili a chiunque si avvicini al fantastico mondo della fotografia.

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!