Consigli utili

Migliora la tua fotografia! Conosci i diversi tipi di luce?

Nel precedente articolo “Come ottenere il massimo dal maltempo: 6 sfide per i fotografi” abbiamo detto che la fotografia è tutta una questione di luce.

Certo, questo è abbastanza facile a dirsi, ma quali tipi di luce potremo trovarci davanti? Inoltre, come fotografi, potrebbe capitarci di essere focalizzati più sul nostro soggetto che cercare di capire e concentrarci sulla luce.

In realtà, una giusta illuminazione può creare dal nulla un soggetto, modificare o enfatizzare l’importanza di un elemento della scena, annullare o nascondere una parte di quello che viene fotografato.

Trovare la luce giusta è una vera e propria sfida.


Quella che viene chiamata l’ora d’oro viene sempre indicata come un ottimo momento per scattare fotografie, ma non è l’unico momento per scattare foto con un’illuminazione molto efficace.

Gestire la luce, oltre a trovare un soggetto interessante, è uno dei compiti più difficili per un fotografo, soprattutto se alle prime armi. Vediamo quindi 9 tipi di luce con cui possiamo confrontarci ogni giorno.

#1. Illuminazione laterale

Come ci si potrebbe aspettare, l’illuminazione laterale è quando l’illuminazione proviene dal lato. Una illuminazione laterale di solito fornisce molto contrasto, può creare ombre molte lunghe e aggiunge profondità all’immagine.

Questo tipo di illuminazione può aggiungere un effetto drammatico alla fotografia di architettura e ritrattistica.

luce illuminazione

#2. Illuminazione posteriore

L’illuminazione posteriore è quando la luce è dietro al soggetto e si rivolge verso il fotografo e alla fotocamera. Questo tipo di illuminazione è molto efficace per realizzare facilmente delle silhouette.

In combinazione con determinate condizioni atmosferiche come nebbia o polvere nell’aria si possono ottenere effetti di luce molto particolari. Bisogna però fare particolare attenzione che la luce non “impalli” il sensore della nostra fotocamera, bruciando l’immagine.

Questo potrebbe portare ad avere il nostro soggetto più buio di quanto desiderato, per cui sarà necessario usare un flash di riempimento, se il nostro soggetto è piccolo e vicino.

#3. Illuminazione del bordo

Quando la luce entra con un angolo acuto, può creare riflessi lungo i bordi del soggetto.

Il netto contrasto che offre, evidenzia le diverse forme. Questo tipo di illuminazione aggiunge impatto alla fotografia di nudo, alle macro, alla natura selvaggia e ai monumenti.

luce illuminazione

#4. Luce ambientale

La luce ambientale è luce soffusa, non diretta, spesso viene rimbalzata da una superficie all’altra. A causa dell’illuminazione non diretta, la luminosità del soggetto è inferiore rispetto ad altri tipi di illuminazione.

La luce ambientale funziona bene per una varietà di generi fotografici, in particolare la fotografia di paesaggio ed è la più facile da trovare tra tutti i tipi di luce.

Great view of Dolomiti on a blue sky.

#5. Luce soffusa o diffusa

La luce morbida è diffusa e fornisce un’illuminazione uniforme. Questo tipo di illuminazione riduce il contrasto e minimizza le ombre. La luce morbida è eccellente per ritratti, macro e fotografia naturalistica.

#6. Luce forte

La luce dura è abbastanza diretta e spesso può essere intensa in luminosità. Questo tipo di illuminazione crea ombre forti e un alto contrasto.

La luce forte richiede di prestare particolare attenzione con l’esposizione. La luce dura può essere applicata alla maggior parte dei generi fotografici, ma per molti occhi può essere meno attraente di altri tipi di illuminazione.

#7. Riflettore

L’utilizzo di un riflettore permette di concentrare la luce in una particolare zona del soggetto o della scena. Questo tipo di illuminazione può creare ombre e contrasti forti.

La luce concentrata del riflettore può aggiungere un impatto drammatico a tutti i generi di fotografia. Inoltre possono essere utilizzati anche riflettori colorati (ad es. dorati) per connotare maggiormente la luce riflessa.

#8. Illuminazione artificiale

Se la luce naturale non è sufficiente o non proviene dalla direzione giusta, la cosa più naturale è ricorrere all’illuminazione artificiale. Questa può essere generata da una varietà di luci da studio e unità flash incorporate o esterne.

Esistono pochi generi di fotografia dove l’illuminazione artificiale non possa essere utilizzata con successo. L’illuminazione artificiale offre molte opportunità flessibili e creative.

luce illuminazione

#9. Varie combinazioni di illuminazione

Infine puoi combinare i vari tipi di luce. Illuminare in modo creativo il soggetto è parte integrante del processo fotografico.

E tu, quale tipo di illuminazione preferisci?

Migliora la tua fotografia! Conosci i diversi tipi di luce? ultima modifica: 2019-03-01T07:00:23+00:00 da Giovanni

Riguardo all'autore

Giovanni

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!