Consigli utili

12 suggerimenti per migliorare le foto realizzate con lo smartphone

smartphone

Gli smartphone sono a disposizione di tutti noi. Di conseguenza, ognuno di noi ha sempre disponibile una macchina fotografica, più o meno efficace.

Anche se la qualità delle fotocamere degli smartphone migliora anno dopo anno, spesso la qualità delle immagini risultanti non è elevata.

Ciò è dovuto, non solo al fatto che la qualità dei dispositivi fotografici disponibili negli smartphone è innegabilmente inferiore rispetto a quella che possiamo trovare nelle moderne macchine fotografiche, ma è anche il risultato di una scarsa tecnica fotografica.

Senza voler entrare nella polemica se la fotografia mediante smartphone sia “vera” fotografia, o se la fotografia digitale sia stessa “vera” fotografia, vediamo perciò 12 suggerimenti su come ottenere il massimo dalle macchine fotografiche degli smartphone.
smartphone

1. Illumina bene il soggetto

Nonostante la grande risoluzione delle macchine fotografiche dei telefoni cellullari, la dimensione effettiva dei chip ottici è molto piccola se comparata con quella dei fotosensori disponibili sulle macchine fotografiche. Questo implica che le dimensioni ridotte dei singoli photo-site possono raccogliere una ridotta quantità di luce.

Per questo motivo, migliore è l’illuminazione del soggetto, più chiara è l’immagine risultante.

Se possibile, scatta all’esterno o accendi tutte le luci quando scatti all’interno. Tieni però presente che la luce artificiale influisce sulla dominante cromatica nei tuoi scatti e potresti essere costretto a sperimentare il bilanciamento del bianco per risolverlo.

Alcune fotocamere sono dotate di un flash o di una illuminatore incorporati e questo può davvero utile per migliorare l’illuminazione del tuo soggetto, anche se scatti all’aperto (in un certo senso utilizzalo come un flash di riempimento). Se la tua fotocamera non ha un flash o un illuminatore, dovresti evitare di scattare in condizioni di luce intensa mentre ti ritrovi con soggetti che vi si stagliano contro.

2. Avvicinati al tuo soggetto

Uno degli errori più comuni, se stai troppo lontano, è che il soggetto finisce per essere un oggetto minuscolo e irriconoscibile in lontananza. Cerca quindi di riempire l’inquadratura con il tuo soggetto per evitare di dover ingrandire l’immagine modificandola in seguito (il che riduce ulteriormente la qualità).

Detto questo, con alcuni telefoni cellulari avvicinarsi troppo al soggetto crea problemi di distorsione e messa a fuoco (in particolare se il telefono con fotocamera non dispone di una modalità macro o di messa a fuoco ravvicinata). Se usi il flash, leggi i consigli su come evitare l’abbagliamento del soggetto.

3. Mantieni fermo il telefono

smartphone
Come con tutte le fotografie digitali, più stabile è il tuo smartphone quando scatti, più definita sarà l’immagine. Questo è particolarmente importante in situazioni di scarsa illuminazione dove la fotocamera selezionerà tempi di posa più lunghi per compensare la mancanza di luce.

Un trucco è quello di appoggiare il telefono (o la mano che lo tiene) contro un oggetto solido (come un albero, un muro, una sporgenza) quando si scatta.

Tieni presente che, in molti telefoni, il tempo che intercorre tra la pressione dell’otturatore e il momento in cui la fotocamera scatta può essere un secondo circa. Ciò significa che è necessario tenere la fotocamera stabile ancora un po’ più a lungo di quanto preventivato.

4. Modifica le immagini in seguito

Sebbene possa essere divertente utilizzare le modifiche e gli effetti incorporati nel telefono della fotocamera, la modifica delle immagini in un secondo momento sul computer produce immagini di qualità molto migliore.

Scatta a colori ad alta risoluzione per mantenere le tue opzioni aperte su come trattare la modifica in seguito. Puoi sempre renderlo in bianco e nero sul tuo computer, ma non puoi renderlo a colori se lo riprendi in modalità Bianco e nero.

5. Non cancellare subito gli ‘errori’

Ricorda che su molti telefoni la qualità dello schermo non sarà buona quanto quella del tuo computer. Quindi, se possibile, conserva i tuoi scatti fino a quando non riesci a portarli sul tuo PC.

Potresti solo scoprire che su un monitor di qualità l’effetto è diverso di quanto vedi sullo schermo del telefono. Potresti anche scoprire che anche gli “errori” e gli scatti sfocati possono essere abbastanza utilizzabili, in un modo astratto.

6. Evitare l’uso dello zoom digitale

smartphone
Per quanto sia allettante zoommare sul soggetto, se lo zoom è uno ‘zoom digitale’, diminuirà la qualità dello scatto e otterrai una immagine più pixelata. Puoi sempre modificare il tuo scatto in seguito utilizzando il software di fotoritocco sul tuo computer.

Alcuni nuovi telefoni stanno cominciando ad utilizzare degli “zoom ottici” oppure puoi utilizzare degli accessori zoom sul tuo telefono attuale: queste soluzioni sono ottime da usare in quanto non ingrandiscono il soggetto ingrandendo i pixel.

7. Sperimenta con il bilanciamento del bianco

Un numero crescente di smartphone con fotocamera è dotato di bilanciamento del bianco regolabile che consente di modificare il bilanciamento del colore nelle immagini in base alle condizioni di ripresa. Sperimenta con questa funzionalità per avere un’idea dell’effetto che ha sui tuoi scatti. Leggi il tuo manuale per scoprire come funziona sul tuo telefono.

8. Scatta, scatta, scatta e sperimenta

Il bello della fotografia digitale è la possibilità di scattare molti immagini, rapidamente e senza costi. Ciò significa che puoi sperimentare con diverse modalità e composizioni, scartando in un secondo tempo le immagini che non ti soddisfano.

I cellulari con fotocamera sono particolarmente adatti per sperimentare nuovi angoli e prospettive: scatti dall’alto verso il basso, in alto, da vicino ecc. E ti ritroverai con scatti interessanti e divertenti.

9. Seguire le regole di composizione (e quindi romperle)

smartphone
Impara le regole di composizione di base, come, ad esempio, la regola dei terzi (cioè di non posizionare il soggetto esattamente nel mezzo del fotogramma).

Semplici consigli come questo possono portare alla vita le tue foto. Utilizza come supporto le linee guida che sono disponibili sulle app di fotografia dei telefoni cellulari.

Ma poi ricorda anche che la bellezza di uno smartphone con fotocamera è la sua capacità di infrangere tutte le convenzioni, alcuni dei migliori scatti intorno infrangono tutte le regole.

Occasione -15% La mente del fotografo

10. Mantieni la lente pulita

Una delle sfide di fotografare con uno smartphone è mantenere la lente pulita. I telefoni trascorrono molto tempo in tasca, in borsa e vengono utilizzati in tutti i tipi di condizioni atmosferiche e condizioni.

Di conseguenza si sporcano e possono facilmente danneggiarsi: le impronte digitali sono un problema comune sugli obiettivi della fotocamera, specialmente se il telefono non dispone di un copriobiettivo. Di tanto in tanto, pulire l’obiettivo della fotocamera con un panno o con un foglio di carta per la pulizia delle lenti.

11. Rispetta le leggi

Anche se non esiste un insieme formale di regole per l’utilizzo dei cellulari con fotocamera, vale la pena considerare come lo si utilizza e quale impatto potrebbe avere sugli altri.

Ci sono molti casi in cui i cellulari con fotocamera vengono abusati per scattare foto subdole o voyeuristiche. Chiedere il permesso di fotografare estranei, attento alle restrizioni all’uso di telecamere in luoghi come teatri e concerti ecc.

12. Usa la massima risoluzione possibile sul tuo cellulare con fotocamera

smartphone
Alcuni telefoni ti permettono di scegliere a quale risoluzione vuoi scattare foto. È quasi ovvio che maggiore è la risoluzione, migliore sarà lo scatto.

Tieni presente, tuttavia, che maggiore è la risoluzione, maggiore è la dimensione del file delle immagini che scatti, questo significa che se vuoi inviare le immagini possono impiegare molto tempo per l’invio. Inoltre immagini di grandi dimensioni richiederanno un bel po’ di memoria per essere immagazzinate!

12 suggerimenti per migliorare le foto realizzate con lo smartphone ultima modifica: 2019-02-14T07:00:20+00:00 da Giovanni

Riguardo all'autore

Giovanni

Lascia un commento a questo articolo

Clicca qua per lasciare un commento

SEGUI IL PHOTOBLOG

ISCRIZIONE NEWSLETTER

Ricevi i miei articoli direttamente sulla tua casella di posta 1 SOLA volta al mese.
Tranquillo, anche io odio lo spam!